10 consigli per diventare un blogger di successo

Generare traffico sul proprio blog può essere un compito scoraggiante e può richiedere molto tempo e dedizione. Non preoccuparti, per te ho preparato 10 consigli per aumentare il traffico del tuo blog e diventare un blogger di successo.

10 consigli per diventare un blogger di successo

Segui questi 10 consigli per:

– Guidare più traffico
– Scrivere post migliori sul blog
– Creare contenuti killer
– Essere più produttivo

 



WEB DESIGN

Investire in un design unico è un ottimo punto di partenza per poterti distinguere dal resto dei blog. Non importa necessariamente quale tipo di design (se ha colori brillanti, bianco e minimalista..), ciò che conta veramente è avere un design facile da navigare e personale. L’utilizzo di un tema gratuito funziona all’inzio, ma dopo un po’ di tempo vorrai sicuramente investire in un design che accrescerà il marchio del tuo blog. Anche io infatti ho iniziato con un design gratuito perché avevo un budget limitato.
Ci sono molti siti web gratis (anche su Siteground) in cui puoi trovare bellissimi design. Se invece hai un budget più flessibile, un buon metodo potrebbe essere quello di assumere un designer e uno sviluppatore per creare un design speciale ed unico.
Io, personalmente, ho deciso di utilizzare Siteground e sono molto contenta della mia scelta ancora adesso: i prezzi sono molto convenienti ed è molto buona anche la velocità e l’assistenza. Lo consiglio!

Web Hosting

SCRIVI CONTENUTI UTILI

Crea contenuti che siano in qualche modo utili per i tuoi lettori. Quando si creano contenuti utili è più probabile che vengano condivisi tra i social media. I tuoi lettori avranno più probabilità di appuntare e aggiungere i segnalibri ai tuoi contenuti per poi condividerli con i loro amici. Non possono condividere i tuoi contenuti se non ci sono pulsanti di condivisione, quindi assicurati di avere pulsanti di condivisione visibili.
Inoltre scrivere articoli più lunghi è importante: un’alta percentuale di bloggers scrivono post di 300-500 parole (300 parole è il minimo per gli articoli di WordPress), il che significa che le loro opportunità di posizionarsi in alto nella ricerca su Google sono inferiori rispetto a quelle di coloro che scrivono più di 1000 o 2000 parole. Più il tuo contenuto è lungo, più le persone rimangono e leggono il tuo post senza dover tornare ai risultati di ricerca, alla ricerca di ulteriori informazioni. Non dimenticarti però che ciò che scrivi deve essere in qualche modo utile per i tuoi lettori e quindi evita di ripetere le stesse cose più volte (il lettore potrebbe annoiarsi o trovare l’articolo noioso).

TROVA LA TUA NICCHIA

Scegli una nicchia che ti interessa davvero, un argomento di cui vai pazzo. Puoi parlare di moda, cibi, animali, viaggi.. Ricorda che dopo che l’eccitazione iniziale svanisce, sarà la tua passione a sostenerti nei periodi più difficili e ti chiederai se ne vale davvero la pena. La risposta è sì, ne vale la pena, soltanto se ami quello che stai facendo. Ci sono tantissimi argomenti tra cui puoi scegliere, la scelta è molto vasta. Molte cose le imparerai sicuramente durante il tuo percorso (come ho fatto anche io, che quando a settembre del 2017 ho aperto il mio blog non sapevo ancora nulla) quindi non lasciarti intimididire da altri blogger esperti.

 

QUALITÀ E NON QUANTITÀ

Crea una tua strategia di crescita che possa funzionare con i tuoi ritmi. Non devi per forza scrivere 7 articoli ogni settimana per avere successo, infatti anche scrivere un solo post a settimana va benissimo, a patto che sia scritto bene e che il contenuto sia interessante per i propri lettori. Quello che importa infatti è la qualità dei tuoi articoli: meglio averne pochi, di qualità e scritti bene piuttosto che avere tanti articoli brevi e fatti male, senza contenuti interessanti.

 L’IMPORTANZA DEI SOCIAL MEDIA

Avere un seguito sui social media ti aiuterà a far crescere il tuo blog e ad ottenere traffico. Ci sono molti modi non autentici per ottenere seguaci sui social media, ma queste app non ti aiuteranno di certo ad ottenere seguaci autentici. Non preoccuparti se il numero dei tuoi followers non crescerà subito in una notte, ti avverto che ci vorrà del tempo. Il modo migliore per ottenere veri seguaci è quello di essere sè stessi, postando contenuti autentici e non fingendo di essere qualcun’altro.
Ci sono anche dei programmi di social media in cui puoi programmare la pubblicazione di un post sui social media (come Tailwind per Pinterest o Later per Instagram), aiutandoti a risparmiare molto tempo.
PS: Utilizza questo link per ottenere un mese gratis di Tailwind Plus!
Un’altr
a applicazione che consiglio è Blogloving:  l’app è gratuita e permette di seguire tutti i blog a cui sei interessato, inoltre ogni volta che pubblicherai un’articolo, Blogloving pubblica automaticamente un post con l’anteprima del tuo articolo. Per vedere come funziona dai un’occhiata al mio profilo qui.

SEO

SEO, che sta per “search engine optimization” (o ottimizzazione per i motori di ricerca in italiano), comprende tutte le attività che possono migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca. Aumentare la visibilità del proprio blog significa ottenere nuovi lettori e dunque crescere come blog.

Quando si cerca qualcosa sui motori di ricerca, per esempio su Google, ci si aspetta di trovare tra i primi risultati quelli “migliori”, cioè quelli più pertinenti con la propria ricerca.
Ma io come faccio nel concreto a fare SEO? Prima di tutto basta scrivere articoli pertinenti e ricchi di contenuto. I contenuti sono infatti la parte più importante della SEO: i motori di ricerca come Google riescono a leggere i contenuti testuali di un articolo e ne attribuiscono un punteggio in base alla qualità e alla pertinenza.

INSERISCI IMMAGINI

Non dimenticare l’importanza di inserire alcune immagini all’interno dei tuoi articoli e del tuo blog in generale. Le immagini, non solo rendono più piacevole la lettura di un articolo, ma spesso aiutano a far capire meglio ciò che si sta descrivendo. Le immagini non devono per forza essere delle foto scattate da te, per questo ci sono infatti alcuni siti da cui puoi scaricare immagini. Io personalmente uso Unsplash che è gratuito, ma se preferisci optare per qualcosa più serio consiglio Shutterstock che, al contrario, è a pagamento.



CONSISTENZA

Diventare un blogger di successo e ottenere traffico è un lavoro molto faticoso, che richiede tempo e molto impegno. In molti casi le persone si arrendono dopo un po’, perché non vedono risultati immediati o perchè non riescono a guadagnare soldi sin dall’inizio. Cerca soprattutto di essere coerente e paziente: non vedrai risultati immediati, ma alla fine, se sei paziente, a quei risultaci ci arriverai. Per questo motivo è importante scegliere un argomento che ami (come ne ho già parlato al terzo punto), in modo da non annoiarti e in particolare non arrenderti. Inoltre essere coerenti è un aspetto che viene spesso sottovalutato, ma che accomuna tutti i blogger di successo.

ANNUNCI

Inserire annunci all’interno del proprio blog è un metodo per fare dei soldi tramite un blog. Affinchè le inserzioni siano efficaci è necessario avere già molto traffico sul proprio blog. Le più conosciute sono Adwords e AdThrive. L’utente viene pagato ogni volta che un annuncio viene visualizzato; in realtà però si ottengono solo piccole frazioni di centesimo per ogni visualizzarione e, proprio per questo, bisogna già avere traffico prima di inserirli sul proprio blog.

CONNETTERSI CON ALTRI BLOGGER

  • Interagire con altri colleghi blogger, sia all’interno della tua nicchia che all’esterno, non solo ti porterà più traffico, ma ti aiuterà a rendere il tuo blog unico e di successo. È importante anche scrivere dei commenti sensati sui blog di altre persone, non dimenticandoti di mettere un link al tuo blog in modo che anche gli altri blogger possano conoscere il tuo blog. Se sei alle prime armi o non conosci ancora altri blogger come te, puoi scrivermi nella sezione ‘contact me’ del mio blog o semplicemente cliccando qui.

 

Hai trovato questo articolo utile? Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti!

Seguimi anche su Pinterest:

10 consigli per diventare un blogger di successo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *